Home SCIENZA Le linee guida per il Lada

Le linee guida per il Lada

11
0

Siamo abituati a confrontarci con due tipi di diabete: 1 e 2. Ma da oggi dovremo imparare a fare i conti con un nuovo tipo, il diabete Lada che colpisce il 10/15% delle persone con diabete di tipo 2.

Per questa forma ancora poco conosciuta, la cui caratterizzazione e’ stata possibile anche grazie ai lavori pubblicati su riviste internazionali nell’ambito del progetto italiano Nirad (Non Insulin Requiring Autoimmune Diabetes),non esistevano linee guida, lacuna ora colmata da una pubblicazione su Diabetes, organo ufficiale dell’American Diabetes Association.

Il Lada  e’ una forma particolare di diabete che insorge in età adulta, ma riconosce una patogenesi autoimmune. A differenza del diabete di tipo 1, il Lada ha una evoluzione più lenta; si può arrivare alla terapia con insulina anche dopo molti anni dalla diagnosi. L’apporto degli esperti italiani e’ stato determinante per il documento di consensus. “C’era necessità- rileva Raffaella Buzzetti, coordinatrice del progetto Nirad finanziato dalla ‘Fondazione Diabete e Ricerca’ della Società Italiana di Diabetologia (Sid)– di fornire indicazioni precise circa la terapia. Riconoscere il Lada in un soggetto considerato affetto da diabete 2, può comportare un cambiamento anche sostanziale della terapia. Il trattamento prevede l’utilizzo di farmaci ipoglicemizzanti in grado di preservare la funzione delle cellule pancreatiche che producono insulina; sarà quindi necessario ricorrere alla terapia insulinica, il più precocemente possibile, qualora la funzione delle cellule beta pancreatiche risulti già compromessa”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here